Descrizione Progetto

L’impianto a secco è installato in tutte le aree soggette a rischio di gelo o zone come pensiline di carico o parcheggi non riscaldati.

Il principio di funzionamento è similare a quello dei sistemi ad umido, con la variante che a valle della valvola di allarme, nella rete di distribuzione situata nell’area protetta le tubazioni non sono riempite d’acqua ma di aria compressa o azoto.

La rottura di uno sprinkler genera una caduta di pressione che aziona l’apertura della valvola di allarme permettendo così all’acqua di raggiungere l’erogatore intervenuto ed agire sull’incendio. Tutti i componenti sono costruiti per permettere una rapida apertura garantendo un’azione efficace sull’incendio fin dai
primi istanti; componenti come l’acceleratore garantiscono risultati ancora migliori nei tempi d’intervento.

Anche se più complicati degli impianti ad umido, la qualità costruttiva garantisce performance costanti negli anni di utilizzo senza una onerosa manutenzione.

RICERCA PRODOTTI
IMPIANTO SECCO C VALV - ANTINCENDIO - LAMPLAST - FERMO - MARCHE - LIST2104